Carrello 0
Civiltà del bere 2016/2 digitale

Civiltà del bere 2016/2 EDIZIONE DIGITALE , , ,

Edizione digitale di Civiltà del bere marzo-aprile 2016.
Monografia: “Giacomo Tachis”

La monografia di questo numero è dedicata al grandissimo enologo Giacomo Tachis, con il ricordo di amici e produttori e i vini mito da lui creati. E il viaggio prosegue, dalla nuova Doc Friuli, fino alla viticoltura eroica di Andorra. E la super-classifica delle migliori cucine d’Italia: Il Top delle guide ristoranti 2016. Buona lettura!

4,00

Il 6 febbraio 2016 è scomparso uno dei protagonisti del Rinascimento del vino italiano: l’uomo che affinando il Sassicaia e creando con il Tignanello e il Solaia la nuova categoria dei Supertuscan ha fatto scoprire al mondo il made in Italy enologico; lo studioso che con un’intensa attività di ricerca in Sicilia e in Sardegna ha messo in evidenza l’unicità del vino mediterraneo. È stato il primo a capire la necessità di coordinare le competenze enologiche e quelle agronomiche, mai imponendo un suo stile personale ma sempre cercando di interpretare il “genius loci”.

In queste pagine di Civiltà del bere 2016/2 abbiamo voluto ricordarlo attraverso le parole della figlia Ilaria, dei produttori Piero Antinori, Massimo Bernetti di Umani Ronchi, Valentina Argiolas e Priscilla Incisa della Rocchetta di Tenuta San Guido, dell’enologo Umberto Trombelli di Cantina Santadi e dei giornalisti Cesare Pillon e Bruno Donati. Infine abbiamo pubblicato le etichette nate dal suo genio creativo e frutto, oltre che degli anni di lavoro da Antinori, anche delle sue numerose consulenze in Toscana, Sardegna (sua seconda patria d’elezione), ma anche in Trentino e nelle Marche.

E il viaggio prosegue. Dalla prima Mappa degli Autoctoni d’Italia (scopri come acquistarla) alla nuova Doc Friuli, fino alla viticoltura eroica di Andorra e un antico vino israeliano: il Marawi. Abbinamenti difficili: cosa si beve con i carciofi alla romana? E tra i birrifici pugliesi?

Infine, la nostra super-classifica delle migliori cucine d’Italia: Il Top delle guide ristoranti 2016.

Buona lettura!

 

SOMMARIO Civiltà del bere 2016/2

Editoriale. Nomina nuda tenemus

Monografia. Giacomo Tachis

  • Il suo ritratto
  • L’enologo “mescolatore” nelle parole degli amici
  • I suoi vini dal Sassicaia al Barrua

L’italiano

  • Largo ai giovani: 9 produttori si raccontano
  • Vinitaly compie 50 anni. Ricordi dal 1967 ad oggi
  • Le 5 giornate di Milano. Si parte con Simply the Best
  • Tutte le anticipazioni sulla nuova Doc Friuli
  • Only Wine Festival
  • La mappa degli autoctoni con 369 uve selezionate
  • Le 5 giornate di Milano. L’evento sui vitigni tipici

Senza confini

  • I mille colori del Rodano. Syrah, Grenache e Viogner
  • Viticoltura eroica ad Andorra
  • Marawi, l’antico vino di Israele

Business

  • L’aumento dell’Iva e il rilancio dei consumi
  • Il mondo a Prowein 2016

Food e L’altro bere

  • Abbinamenti difficili. Carciofi alla romana
  • Il ghiottone errante. Moscardini
  • La birra della Puglia
  • Moscow Mule di tendenza

Il Top delle guide ristoranti 2016

Rubriche

  • Luoghi (non) comuni. Addio alle Guide-Bibbie (Cesare Pillon)
  • Controvento. Quanto è ineffabile il concetto di mineralità (Luciano Ferraro)
  • Incanto. Brunello Biondi Santi e Soldera 1955 e 1990 le “Riserve auree” (Aldo Fiordelli)
  • Nel segno di Bacco. La vinocultura tra i filari del genius loci (Antonella Giardina, Cristian Aiello)
  • Civiltà del web. Alla ricerca della wifi alle Anteprime toscane (Stefano Tesi)
  • New York Stories. I bianchi italiani by Melissa Sutherland (Christy Canterbury)
  • Tasting notes. I nostri 24 migliori assaggi

Spedizioni e sottoscrizioni sospese dal 27/7 al 3/9